Distilleria Schiavo

TEDESCO   TEDESCO

Distilleria Schiavo

Le grappe Schiavo

“Il MONELLO”
Prosecco di Valdobbiadene Brut


Denominazione: “Il MONELLO” Prosecco di Valdobbiadene Brut V.S.Q.P.R.D.
Classificazione: Denominazione di Origine Controllata (DOC)
Tipologia: Spumante

“IL MONELLO”  Prosecco di Valdobbiadene Brut


Uve: Prosecco 93-95%, Chardonnay 5-7%
Zone di prevalente provenienza delle uve: Colli dei Comuni di Valdobbiadene-Vidor-Farra di Soligo
Altezza media dei vigneti: 180 – 300 m. slm
Tipo di terreno eterogeneo, presenti in gran numero colline di origine morenica. Suolo argilloso spesso calcareo, magro, asciutto e poco profondo soprattutto alle altitudini maggiori.
Giacitura ed esposizione Colline spesso con forti pendenze sistemate a girappoggio con esposizione prevalente a Sud.
Clima: Temperato con inverni freddi ed estati calde ma non afose.
Precipitazioni medie: 1250 mm con massimi a giugno e novembre e minimi a gennaio ed agosto.
Radiazione solare aprile-ottobre: 92745 cal/cm2
Sistemi di allevamento: Guyot, Cappuccina
Densità d’impianto: 2500 -3500 piante per ha
Resa Massima: 120 q.li /ha
Epoca di vendemmia: 20 settembre – 10 ottobre
Vinificazione: Pressatura soffice con presse pneumatiche, decantazione statica del mosto,
fermentazione a temperatura controllata (18-20°C) con lieviti selezionati. Affinamento e sosta sulla feccia nobile in acciaio per tre mesi.
Presa di spuma: Metodo italiano in autoclavi di acciaio.
Temperatura di rifermentazione: 16-17°C. Stabilizzazione tartarica a freddo (-4°C)
Microfiltrazione prima dell’ imbottigliamento per separare le cellule dei lieviti dal vino spumante
Durata del ciclo: circa 40 gg.
Dati analitici medi: Alcool 11% vol.
Zuccheri:10-11 g/l
Acidità totale: 6 g/l pH 3.20
Pressione: 4.50 bar

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE:
Aspetto: Colore giallo paglierino. Spuma fitta e perlage fine e persistente
Profumo: Ampio e fruttato, ricorda la mela gialla, la pesca, il glicine e i fiori d’acacia. Ha equilibrio e delicatezza uniti a note aromatiche di grande freschezza.
Sapore: Piacevolmente acidulo e sapido, fresco e fruttato. Di buona pienezza, rotondità e
lunghezza, ha completa corrispondenza con il profumo e grande armonia.
Abbinamenti gastronomici: Eccellente aperitivo ma anche spumante “a tutto pasto” con pesce,
crostacei e frutti di mare. Si abbina con tutti i primi piatti leggeri e delicati.
Servizio: Raffreddare poco prima dell’ uso a 7-8° C. Ideale servire con secchiello e ghiaccio.
Tipo di bicchiere consigliato: Calice Riedel appositamente realizzato per il Prosecco di Valdobbiadene spumante. Meglio evitare la flûte che, pur permettendo un’ottima visione del perlage, non lascia sviluppare e cogliere al meglio i profumi.
Conservazione: In luogo fresco e buio. Evitare lunghe soste in frigorifero.
Epoca di consumo: Il Prosecco esprime le sue massime caratteristiche di freschezza nell’anno successivo alla vendemmia. Tuttavia, negli anni seguenti, se ben conservato, alla diminuzione dell’intensità dei gusti e profumi fruttati corrisponde una maggiore complessità sia al naso che in bocca che può riservare piacevoli sorprese.




ciliegie